spinner
Geistlich Blog header image

“È indispensabile trattare la peri-implantite nel complesso”

Dr. Hector Sarmiento | United States
Geistlich Blog header image
La scienza della serendipità
Dr. Klaus Duffner | Germany

Nell'era della progettazione dei farmaci assistita da computer, molti ritengono che le scoperte fortuite delle scienze naturali e della medicina appartengano al passato. Tuttavia, per fortuna, non è così.

Geistlich Blog header image
Chiacchierata con Gong Ping in Xi’An
Yun Yang | China

Prof. Gong Ping è professore, consulente medico e direttore del Centro implantologico del West China College of Stomatology. Oltre a essere direttore associato del Commissione di Specialità di implantologia dentale della Chinese Stomatological Association, è membro attivo dell'American Academy of Implant Dentistry (AAID) e dell'International Association for Dental Research (IADR). È autrice e coautrice di diversi articoli su riviste specializzate e pubblicazioni, interviene in veste di relatrice a convegni nazionali e internazionali. 

Geistlich Blog header image
Affrontare la mancanza dei denti anteriori. Il punto della situazione.
Prof. Lin Ye | China, Dr. Jiang Xi | China

La terapia implantare è considerata un trattamento sicuro e predicibile per sostituire denti mancanti. Tuttavia, la riabilitazione con impianti nella mascella anteriore è ancora una sfida per le sue implicazioni estetiche.

Geistlich Blog header image
"Alla maggior parte dei pazienti piace l’idea di una soluzione personalizzata”
Verena Vermeulen | Switzerland, Dr. Luis Marcelo Calderero | Switzerland

Blocco osseo o GBR? Membrana di forma stabile o struttura in titanio personalizzata? Abbiamo discusso le opzioni di trattamento per l’incremento osseo verticale con due esperti: la Dr.ssa Isabella Rocchietta, Regno Unito, e il Prof. Bilal Al-Nawas, Germania.

Geistlich Blog header image
Tecniche corrette di realizzazione di lembo e sutura sono la chiave del successo
Dr. Luca De Stavola | Italy

I grandi incrementi ossei con GBR o con innesti a blocco incrementano notevolmente il volume osseo. Tuttavia, senza tecniche appropriate di realizzazione del lembo, le deiscenze della ferita possono mettere a repentaglio la riuscita del trattamento.

Geistlich Blog header image
“Questa tecnica riduce le difficoltà a meno della metà”
Enea Simonato | Italy

Molte, moltissime tecniche sono disponibili per ottenere l'altezza verticale dell'osso - ad esempio l'uso di griglie, membrane non riassorbibili, blocchi ossei o osteotomie. Il Prof. Matteo Chiapasco, Italia, ha utilizzato con successo molte di queste. Perchè è passato a Yxoss CBR®?

Geistlich Blog header image
“I trattamenti personalizzati sono senza dubbio vantaggiosi”
Dr. Giulia Cerino | Switzerland

Il numero di possibili trattamenti per gli incrementi ossei è piuttosto elevato. Quale è consigliabile utilizzare e in quale situazione? Come applicare le nuove tecnologie? Durante il Simposio Osteology Barcellona abbiamo incontrato il Prof. Andy Temmerman, dell'Università di Leuven, e ci ha fornito alcuni spunti interessanti. 

Geistlich Blog header image
Tessuto cheratinizzato sufficiente anche a lungo termine
Verena Vermeulen | Switzerland

L'associazione della matrice Geistlich Mucograft® al lembo riposizionato apicalmente crea nuovo tessuto cheratinizzato di eccellente qualità nonchè una perfetta combinazione di colore e consistenza. Questo è stato dimostrato da molti studi. Ciò che conta maggiormente per i pazienti, tuttavia, è la stabilità a lungo termine. Un gruppo di medici guidati da Carlo Maiorana, Italia, ha studiato questo argomento.1

Geistlich Blog header image
Incrementi ossei
Dr. Giulia Cerino | Switzerland

Si può recuperare spessore e altezza dell'osso mandibolare con l'innovativa griglia in titanio stampata 3D personalizzata Yxoss CBR®? La nostra infografica riassume un recente studio di Sagheb et al. e fa luce su questa domanda.

Geistlich Blog header image
“Il trattamento semplificato non è necessariamente un buon trattamento”
Verena Vermeulen | Switzerland

Dentisti e pazienti hanno aspettative non realistiche su ciò che la tecnologia può fare? Con uno dei Past President dell'AAP, il Dr. Don Clem, abbiamo discusso della ricerca di trattamenti semplificati, della prevedibilità e di ciò che serve davvero per diventare un chirurgo migliore.

Geistlich Blog header image
Tessuto cheratinizzato
Verena Vermeulen | Switzerland

Il tessuto cheratinizzato è importante per la salute peri-implantare? La nostra infografica fa luce su questa domanda.

Geistlich Blog header image
La biologia di Geistlich Bio-Oss®
Prof. Dieter D. Bosshardt | Switzerland

Proprietà di colorazione istologica, assorbimento e assunzione di proteine, osteoconduttività e riassorbibilità: rassegna di dati biologici e risultati clinici di stabilità a lungo termine per capire meglio Geistlich Bio-Oss®.

Geistlich Blog header image
La nuova matrice in collagene per la copertura delle recessioni.
Dr. Martina Stefanini | Italy, Prof. Giovanni Zucchelli | Italy

Ovviando alla necessità del prelievo di innesti e integrandosi bene con i tessuti molli circostanti, la matrice in collagene a volume stabile Geistlich Fibro-Gide® è un biomateriale efficace per trattare le recessioni.

Geistlich Blog header image
Uso della matrice in collagene 3D per una vestiboloplastica
Dr. Christian Schmitt | Germany

Nessun doloroso prelievo di innesti, perfetta corrispondenza cromatica e integrazione con il tessuto circostante. Questi sono i principali vantaggi di una vestiboloplastica eseguita con la matrice in collagene 3D Geistlich Mucograft®. Ora sono disponibili dati con follow-up a cinque anni. 

Geistlich Blog header image
«La valutazione dei rischi contribuisce ad evitare la peri-implantite!»
Prof. Stefan Renvert | Sweden

Attraverso la diagnosi, la selezione dei pazienti e la pianificazione del trattamento si può ridurre il rischio di peri-implantite. Ma è la compliance del paziente il fattore chiave.

Geistlich Blog header image
Comunicare è come curare
Dr. Francesca Rossini | Italy, Dr. Michele Rossini | Italy

Per i pazienti, una zona edentula è un «vuoto», il termine «osso» li mette a disagio e il termine «chirurgia» crea confusione. Che cosa è più importante per un paziente quando si illustra un trattamento odontoiatrico?