spinner
Geistlich Blog header image

La membrana in collagene migliora la qualità dell'osso neoformato

La stabilità dell'impianto e il successo del trattamento implantare dentale dipende in gran parte dalla densità, dalla qualità e dalla quantità dell'osso nel sito ricevente.1-3

 

La qualità dipende da parametri quali la composizione e la struttura dell'osso che contribuiscono alla sua resistenza finale.4 La domanda è: Come rigenerare l'osso che ha una qualità adeguata per il posizionamento dell'impianto? E quale ruolo svolgono il materiale sostitutivo dell'osso e l'uso di una membrana?

I ricercatori hanno cercato di fare luce su queste questioni utilizzando diverse tecniche, come l'analisi istologica o l'imaging a raggi X.5-6

In uno studio di istologia umana, gli autori hanno valutato la frazione dell'area ossea (percentuale di osso di nuova formazione) dopo l'aumento del sito in prese di estrazione fresche.7 Nello studio sono stati arruolati 23 pazienti. Almeno il 50% delle cavità aveva parzialmente riassorbito le pareti ossee su uno o due lati. Tutte le cavità di estrazione sono state aumentate con granuli di Geistlich Bio-Oss® , di cui 12 siti sono stati coperti con Geistlich Bio-Gide® (test), e 11 sono rimasti scoperti (controllo).

Dopo 9 mesi, sono state effettuate biopsie dei tessuti duri e sono state valutate le frazioni dell'area ossea nelle sezioni crestale, centrale e apicale. Nel gruppo di prova con la protezione Geistlich Bio-Gide®, l'intervallo totale delle frazioni ossee era del 23-72% (media 40,8% ± 10,61%), mentre nel gruppo senza membrana, questo intervallo era del 15-54% (media 29,7% ± 7,21%). Inoltre, la frazione media dell'area ossea era significativamente più alta nel gruppo protetto con Geistlich Bio-Gide® rispetto al controllo a tutte le rispettive profondità (P < .05).

.

Frazione ossea in campioni istologici in prese di estrazione fresca aumentata

Gli autori hanno concluso: "Nella fase immediatamente successiva all'estrazione, il minerale osseo bovino come biomateriale innestato ha preservato il volume dell'alveolo e ha consentito l' osso neoformato per la futura preparazione del sito implantare. La quantità della frazione ossea è aumentata con la membrana di rigenerazione tissutale guidata".

Una domanda di ricerca simile è stata affrontata in uno studio sugli animali, con particolare attenzione alla valutazione della densità dell'osso neoformato.8 Tre difetti artificiali della cresta alveolare sono stati creati in sei cani bastardi, ciascuno dopo la deviazione di un lembo a tutto spessore. I siti dei due gruppi sperimentali sono stati trattati in modo casuale con Geistlich Bio-Oss® da solo o protetti con Geistlich Bio-Gide®. I siti chirurgici del gruppo di controllo sono stati lasciati non trattati.

La densità del nuovo osso è stata valutata utilizzando la tomografia computerizzata a 8 e 16 settimane dopo l'intervento. Era significativamente più alta per entrambi i gruppi test rispetto al controllo (p<0,01). Inoltre, la densità nei siti protetti con Geistlich Bio-Gide® è stata significativamente più alta rispetto ai siti senza protezione (p<0,01). Inoltre, la quantità di aumento osseo e lo spessore dell'aspetto vestibolare della cresta alveolare erano più alti nel gruppo con Geistlich Bio-Gide®, come mostrato dalla ricostruzione 3D delle immagini tomografiche nella mandibola canina.

Gli autori affermano che "... i risultati hanno mostrato una differenza significativa (p<0,01) nelle variazioni di densità ossea media tra i siti trattati con e senza membrane. Una minore densità ossea nel riempimento dei difetti della cresta con le sole particelle minerali ossee può portare ad una compromissione dell'osteogenesi o ad un eccessivo riassorbimento, rispetto all'osso a densità più elevata, nel trattamento combinato con il minerale osseo e la membrana di collagene ...".

il suo commento

Dichiaro di aver letto e di accettare i termini di trattamento dei dati personali. and agree to it.